Ibiza viaggi e bambini, si o no?

Il nome IBIZA evoca nell’immaginario collettivo orde di discotecari under 30 che marciano al ritmo techno/house delle discoteche che popolano l’isola bianca, ebbene quest’articolo è per tutti coloro che forti di questo pregiudizio escludono le proprie vacanze in famiglia in questa perla delle Baleari.

PERCHE’ ANDARE?

L’isola è abbastanza ampia e le zone della movida sono concentrate nella parte meridionale e nella città di Ibiza, le spiagge sono numerose, in alta percentuale attrezzate e sabbiose, il mare è caldo e degrada dolcemente, il tempo tendenzialmente è ottimo già da giugno fino a settembre inoltrato ed oltre, i voli sono numerosi ed a basso costo se presi per tempo.

Inoltre vi sono numerose famiglie straniere che effettuano una vacanza ad Ibiza, numerosi spagnoli, inglesi ed ovviamente italiani, le città sono attrezzate ed abituate al turismo familiare. Come dicevo focus della movida è incentrato nella parte meridionale dell’isola, nelle restanti località verso il nord dell’isola si trova meno turismo di massa, di età più elevata e servizi  con prezzi maggiormente ragionevoli ed adeguati ad una vacanza in famiglia.

QUANDO ANDARE A IBIZA?

Un consiglio sulla stagionalità, eviterei agosto perchè coincide con le vacanze  dei discotecari e l’isola è sicuramente più imballata con prezzi mediamente alti, anche se nella parte centro nord rimane grande l’affluenza di famiglie, se possibile da metà giugno a fine settembre (escludendo agosto).    

COSA VEDERE A IBIZA?

Ibiza non è una città ma un’isola! Il mare è stupendo ed offre tante spiagge da visitare oltre bellissime località caratteristiche ed illimitate attività ludice sia per grandi che per piccini.

 

COSA MANGIARE A IBIZA?

Ad Ibiza come in tutta la Spagna si mangia molto bene basta saper scegliere ed evitare ad esempio posti troppo turistici dove andare a mangiare,

ti potrebbe intreressare [

Come mangiare bene in viaggio

Ad Ibiza il pesce è fresco ma bisogna stare attenti, i ristoranti sono parecchio cari se si rimane nelle principali località spingersi un pò in fuori potrebbe far bene sia al portafogli che allo stomaco.

Ti potrebbe interessare 

Come riconoscere il pesce fresco