Cosa mangiare nelle langhe| 5 piatti tipici da non perdere|

0
322

I piatti tipici delle langhe sono tra i più famosi della nostra cara Italia, infatti non è tanto importante cosa mangiare nelle langhe ma piuttosto mangiare i prodotti di questo territorio pieno di eccellenze culinarie Italiane. Un area geografica dove la cura del dettaglio fa la differenza sia in cucina che nella qualità del prodotto.

La cucina tipica delle langhe è una cucina come da tradizione Italiana di origini povere e contadina, impreziosita da quello che puo definirsi il diamante del cibo, vale a dire il tartufo d’alba.

Le Langhe sono un luogo dove si possono trovare i migliori ristoranti ed i migliori prodotti del mondo, non voglio esagerare ma è la vera realtà. La cucina tipica delle langhe è stata fortemente influenza dalla sua particolare posizione così vicina alla Liguria ed alle montagne, con contaminazione da ambo le parti. 

Qui c’è una forte attenzione al territorio ed ai suoi prodotti con delle eccellenze famose in tutto il mondo, dal vino Barolo alle nocciole, da sua maestà il tartufo bianco alla carne di Fassona.

Un week-end nelle langhe è d’obbligo, che sia autunno, estate o primavera, qui i piatti tradizionali la fanno da padrone, ed ecco allora una piccola selezione personale di cosa  mangiare nelle langhe.

5 piatti tipici del territorio delle langhe

Uova al tegamino con tartufo (meglio se bianco)

un piatto minimal

“La semplicità e la verità sono le sole cose che contano veramente.

Vengono da dentro. Non si può fingere.”  A.H.

La cucina tipica Langarola è una cucina di sostanza, va dritto al punto come questo piatto d’altronde, dove non si può fingere, senza qualità del prodotto il piatto crolla  non può crearsi alibi dietro sofismi culinari.

Un piatto sincero e diretto come la gente locale con il tartufo che viene così esaltato dalla succulenza del tuorlo d’uovo permettendo di esaltarne l’aromaticità e la persistenza del fungo.

 

Cosa mangiare nelle langhe

 

Tajarin al Ragù

Il sapore della domenica

 

pasta fresca cascina schiavenza, cosa mangiare nelle langhe

 

I Tajarin sono una pasta all’uovo tipica delle cucina delle langhe, nasce come piatto della domenica da abbinare a sughi corposi o al sempre presente tartufo, qui li troviamo nella versione più popolare con ragù di carne per la gioia dei palati rustici, i locals dicono che con un buon vino Barolo scendono giù meglio, provare per credere.

 

Batttuta di Fassona

Non chiamatela Tartàre, potrebbe offendersi

 

Cosa mangiare nelle langhe

 

La Fassona è una delle carni di manzo regine in Italia di origine Piemontese e molto diffusa nella provincia di Cuneo, vanta una notevole magrezza e tenerezza. Uno dei modi migliori per apprezzarne i pregi è di mangiarla cruda, al coltello e con un filo d’olio, con tartufo se è stagione, un grande piatto delle langhe.

Guarda anche ricetta della battuta di Fassona

Vitello Tonnato

o Vitel Tonnè come dir si voglia

 

Da piccolo pensavo che il vitel tonnè fosse un piatto francese, a supporto di questa convinzione  l’immagine di fettine e fettine di vitello annegate in una salsa simil rosa tipica dei piatti transalpini.

 

vitel tonnè delle langhe, cosa mangiare nelle langhe

 

Ebbene si sa, il vitel tonnè è invece Italiano ed in particolare Piemontese, la zona delle langhe sembra sia la culla di questo piatto tradizionale che viene esaltato dalla delicatezza della salsa fatta in casa e dalla qualità della carne di vitello.

 

Pesche ripiene

dessert di cucina tipica langhirola

 

 

Nei piatti tipici delle langhe ci sono anche le pesche, nella versione desserts rigorosamente di vigna, ripiene di amaretti e passate poi  al forno, un gusto deciso come il territorio da cui provengono.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here